Il tempio della Dea

Il Tempio della Dea

Associazione di Promozione Sociale e Centro Ricerche per la Partnership

Seminario con Luisa Spagna: Yogini Danze Rituali e Oracolo & Celebrazione del Solstizio d’Estate


Seminario con Luisa Spagna: Yogini Danze Rituali e Oracolo

& Celebrazione del Solstizio d’Estate con Sarah Perini
Sabato 25 e Domenica 26 Giugno dalle 10.00 alle 17.00
organizzato da Il Tempio della Dea in collaborazione con La Triplice Fiamma,
presso Cascina Caretin n.7, Palazzo Canavese, Ivrea

     

YOGINI OF HIRAPUR ORACLE

Durante questo esclusivo e interessante Seminario avremo modo di conoscere e approfondire il progetto Yogini Danze Rituali, lavoro coreutico originale nato a seguito della pubblicazione del testo: La danza segreta delle Yogini. Il Tempio di Hirapur, Edizioni Venexia e delle Carte Oracolari: Yogini of Hirapur Oracle.

Le “Yogini Danze Rituali” sono dei viaggi attraverso il corpo, il cuore, la mente e lo spirito sollecitati dai segni e dai simboli delle carte oracolari Yogini of Hirapur Oracle. Alcuni aspetti coreutici delle danze classiche e tradizionali dell’India quali le Hasta Mudra, il linguaggio delle mani, la narrazione attraverso tutto il corpo e un processo coreografico collettivo, sono i fondamenti su cui poggiano le Yogini Danze Rituali.

Possiamo definire le Yogini Danze Rituali una forma di guarigione interiore, di espressione artistica, di connessione e di conoscenza.

Approfondiremo in particolare le figure delle Yogini delle Acque e coglieremo l’occasione di celebrare il Solstizio d’Estate. Parte del seminario sarà all’aperto.

 Luisa Spagna: È artista conosciuta in ambito internazionale per il suo originale lavoro di ricostruzione delle Yogini del tempio di Hirapur in 66 carte oracolari rotonde, Yogini of Hirapur Oracle,  e aver scritto il relativo oracolo in forma di Canti delle Yogini. Danzatrice versatile ha nel tempo sviluppato un lavoro con il corpo, Yogini Danze Rituali, in cui gli aspetti specificatamente artistici della danza si incontrano con quelli pedagogici, terapeutici e di cura e con la ricerca nelle tematiche del femminile. Danzaterapeuta iscritta all’ Associazione Professionale Arte Terapia ARTE,  e’ autrice del libro La danza segreta delle yogini. Il tempio di Hirapur, Venexia editrice e di diversi saggi. Vive in Kerala. Per approfondimenti, visitate il sito: sutraartiperformative.com

Lunedi 27 Giugno su appuntamento è possibile fissare delle Sessioni Individuali di Lettura dell’Oracolo delle Yogini con Luisa Spagna presso il Tempio della Dea di Torino in Corso Vinzaglio 12 bis. Prenotazioni e informazioni scrivendo a: info@tempiodelladea.org


Informazioni sul luogo del Seminario:

  • Il comune di Palazzo Canavese dista pochi chilometri dalla citta di Ivrea: https://comune.palazzocanavese.to.it/it-it/home
  • L’esatta località del Seminario è Cascina Caretin n.7 a Palazzo Canavese, daremo un punto d’incontro nella piazza del paese la mattina del seminario e verremo a prendere le persone con un auto per trasportarle direttamente in cascina che è su strada sterrata per questo il navigatore non la colloca.
  • Per informazioni sui pasti e logistiche potete rivolgervi a Valentina Braghieri, tel. 3280999541
  • In zona ci sono molti bed and breakfast che trovate facilmente su internet, ad esempio su questa pagina: https://www.bedandbreakfast.it/it/palazzo-canavese

Vi aspettiamo! Per ogni domanda scrivete a: info@tempiodelladea.org


MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

Scrivere i propri dati e inviare ricevuta del versamento a: info@tempiodelladea.org

Contributo di partecipazione: 180,00 € + 10,00€ tessera annuale Associazione Il Tempio della Dea
solo per chi non ne è già in possesso e solo una volta all’anno all’iscrizione.

Il versamento dei contributi può avvenire tramite Bonifico sul Conto Corrente intestato a:
APS IL TEMPIO DELLA DEA,
BANCA PROSSIMA INTESA SAN PAOLO
IBAN: IT91 A030 6909 6061 0000 0136 346
Causale: Proprio Cognome + Contributo Seminario Luisa Spagna

-Per informazioni sull’acquisto dei libri: info@tempiodelladea.org


Evoluzione del progetto Yogini, Danza, Rituale e Oracolo di Luisa Spagna,
tratto dal sito SUTRA ARTI PERFORMATIVE

Questa presentazione di Yogini Ritual Dance e Yogini of Hirapur Oracle è stata esposta durante l’International Webniar Ayush At The Door, Celebration of Amrit Mahoysav 1 -5 Novembre 2021. Puri,Orissa-India.

È il mio amore e il mio profondo legame con l’Orissa e la sua cultura, che mi hanno ispirato a creare Yogini Danze Rituali e l’opera d’arte Yogini of Hirapur Oracle. All’inizio degli anni Novanta sono andata per la prima volta in Orissa e ho vissuto a Bhubaneswar per diversi mesi per studiare la danza Odissi.

Dopo questa prima residenza, ho vissuto in Orissa molte altre volte rivolgendo la mia attenzione e i miei studi non solo alla danza Odissi, ma anche ad altri aspetti artistici e culturali dell’Orissa quale lo studio delle sculture femminili in danza che mi fece visitare per la prima volta, tra il 1999 e il 2000, il tempio delle Yogini di Hirapur. Luogo dove, una volta iniziata la ricerca sono poi ritornata diverse volte.

In uno dei miei lunghi soggiorni in Orissa, stavo cercando un nuovo soggetto per il mio nuovo libro quando è piovuta su di me una fortissima ispirazione artistica: scrivere delle Yogini, in particolare del tempio delle Yogini di Hirapur e perché no… ricostruire tutte le sculture delle Yogini disegnandole una per una. Il richiamo è stato così forte che non ci ho pensato due volte… comunque quando le Yogini ci invitano a fare qualcosa non è assolutamente possibile declinare l’invito!

Quindi, ho accettato l’invito di aprirmi all’ispirazione artistica creativa delle Yogini. Mentre la ricerca del tempio delle Yogini è stato pubblicato nel libro “La danza segreta delle Yogini. Il tempio di Hirapur” (Venexia, Roma 2014), l’ispirazione artistica di ricostruizione delle sculture delle Yogini, parzialmente o a volte completamente distrutte, mi ha portato a creare un’opera d’arte originale: le carte oracolari Yogini di Hirapur Oracle composto dalle 64 carte delle Yogini, dalla carta di Shiva Bhairava e dalla carta delle Katyayani. Il mazzo composto dunque da 66 carte, comprende anche un libretto in lingua italiana e inglese con la spiegazione di ogni carta oracolare. La ricostruzione artistica è stata fatta nel pieno rispetto della tradizione, ma allo stesso tempo in piena libertà per realizzare uno strumento artistico assolutamente originale. Non avrei mai pensato di fare un lavoro artistico importante con il disegno. Dopo aver disegnato 66 tavole delle dimensioni A3+ per due lunghi anni, ho sentito di aver acquisito un’esperienza importante nelle arti visive.

Subito dopo la pubblicazione, le carte Yogini of Hirapur Oracle hanno ricevuto l’interesse di molte donne provenienti da diverse parti del mondo. Questo è il motivo per cui dico sempre che: più che mio, questo è un progetto delle stesse Yogini!

La terza fase di questa ricerca è il progetto Yogini Danza Rituale.

Spiegherò come Yogini, Danza, Rituale e Oracolo si uniscono in questo progetto.

Le Yogini Danza Rituali possono essere definite come un approccio alla ‘cura’ – in senso generale – e alla conoscenza di sé attraverso l’espressione artistica della danza. Un viaggio attraverso il corpo, il cuore e l’anima risvegliati dai segni e dai simboli delle carte oracolari Yogini of Hirapur Oracle.

Le caratteristiche principali di questo progetto di danza sono:

  • l’uso degli Hasta Mudra secondo il sistema delle danze classiche dell’India per gli aspetti estetici e narrativi, ma anche per quelli curativi ed energetici secondo i principi dello yoga
  • l’espressione artistica di tutto il corpo
  • il processo coreografico corale in cui tutte le partecipanti sono coinvolte nella creazione della danza
  • e l’utilizzo delle carte oracolari Yogini of Hirapur Oracle.

La creazione coreografica e le performance di tutto il gruppo durante le sessioni di Yogini Danze Rituali sono parte di un momento rituale collettivo condiviso nel tempo e nello spazio del laboratorio. La coralita’ è un punto assolutamente rilevante delle Yogini Danze Rituali.

L’aspetto ritualecreativo e trasformativo delle Yogini Danze Rituali emerge, prende forma e viene condiviso nello spazio e nel tempo intimo del laboratorio di danza. In questo modo le partecipanti sono completamente a proprio agio per aprirsi e vivere il rito del cambiamento che la danza porta con sé.

La danza ha il potere di trasformare, rinnovare e ricreare. Questi aspetti legati al rituale sono il modo migliore per segnare un percorso, per fluire nelle profondità del significato e per andare verso un processo di cambiamento.

Yogini Danze Rituali è fondamentalmente un processo di ‘cura’ attraverso l’arte della danza e l’oracolo. Non si può dire se sia la danza a condurre all’oracolo o l’oracolo a manifestare la danza. I due momenti lavorano insieme, scambiandosi e interagendo allo stesso tempo.

Cos’è un oracolo?

L’oracolo è un antico rituale che appartiene a tutte le antiche civiltà ed è ancora praticato in molte culture tradizionali.

Vivo in Kerala e ho l’opportunità di vedere artisti incarnare l’oracolo nei rituali di diverse arti tradizionali. Ma il Kerala è solo uno dei tanti esempi che potrei fare.

Le forme delle lingue oracolari sono strettamente legate alla cultura che le esprime. Le Yogini of Hirapur Oracle pertanto, parlano un linguaggio che è contemporaneo. Sebbene le carte oracolari Yogini of Hirapur Oracle siano state ispirate dal tempio di Hirapur, allo stesso tempo se ne distaccano per diventare un oracolo dei nostri giorni. La saggezza delle Yogini torna alla luce ma in un nuovo contesto.

La divinazione è un processo creativo in cui l’ingegno e la potenza, la capacità di fare e la capacità di sentire ci permettono di comunicare con i processi velati dell’universo. Profetesse o profeti, incantatrici e maghi, sibille, streghe ma anche poetesse e poeti – ma includerei tutte le forme artistiche – rientrano in quella categoria in cui l’arte della divinazione, nelle sue varie forme e sistemi, si è sempre annunciata agli esseri umani.

Come lavorano insieme le Yogini, la Danza, il Rituale e l’Oracolo?

La danza è spesso fare poesia con il corpo e, per certi versi, un danzatore o una danzatrice può essere dunque definito come colui o colei che profetizza con il corpo. Come ha affermato la ballerina Bronislava Nižinskaja, sottintendendo l’aspetto dell’empatia insita nel fare Arte che ritroviamo anche nell’arte del proferire l’oracolo, “L’arte e la danza sono in grado di predire il futuro. Sono come l’intuizione”.

Nelle Yogini Danze Rituali non c’è estasi o trance, ma solo un leggero stato modificato di coscienza attivato dal lavoro sul corpo che rilascia tensioni e inibizioni. Nella danza c’è sempre una certa alterazione della coscienza perché, per muoversi, le tensioni devono essere sciolte. Aprire il corpo, allargare le braccia, muovere le gambe, spostare il peso, accettare di ‘muoversi’ da dove ci si trova, porta sempre in sé l’accettazione del rilascio. Yogini Danze Rituali ci invita ad aprirci ad una dimensione più sensibile, anche grazie al metodo di lavorare con le immagini delle carte oracolari e trovando, dopo la danza, la risposta nell’oracolo. La risposta dell’oracolo nel contesto della danza, indica con quale tipo di ‘energia’ ho a che fare, quali sono le potenzialità di una data situazione. Nelle Yogini Danze Rituali ci confrontiamo sempre con le nostre possibilità, quasi mai con le nostre verità. In definitiva, non si tratta tanto di ottenere risposte quanto di porre domande. E’ la giusta domanda che accorcia le distanze tra i mondi ad invitare l’oracolo ad attraversare la soglia del mistero, svelandoci la risposta.

Durante la danza con l’oracolo permettiamo al corpo di porre domande e trovare risposte profonde che non possono essere proferite attraverso le parole, o per meglio dire che le domande e le risposte del corpo non devono necessariamente essere dette a parole. Esse sono adagiate nelle profondità delle nostre ossa, dei nostri muscoli e della nostra pelle. Emergono nel modo in cui sperimentiamo il nostro corpo. Le domande e le risposte, dopo una sessione di Yogini Danze Rituali, sono mostrate dallo stesso corpo danzante. Esse sono visibili a noi e agli altri per come, dopo la danza che ha ritualizzato l’esistenza, trasportiamo il nostro corpo nel mondo.

La danza e l’oracolo sono un dialogo con noi stessi, con gli altri e con gli eventi della vita. E i segni e i simboli delle carte nelle Yogini of Hirapur Oracle sono guide importanti. Sia la danza che l’oracolo ci riportano al nostro corpo quale principale protagonista dell’esperienze  sensoriale.

Il corpo in quanto insieme complesso di intellegenze e linguaggi e’ la sede dell’esperienza di diversi e altri piani dell’esistenza e ci puo’ condurre a fare qualunque cosa si sia immaginata. Con la danza e l’oracolo questi diversi piani possono essere attraversati. Essi  ci  guidano a comprendere e a partecipare delle ragioni che sottostanno all’esistenza.

Per Concludere torniamo alla tradizione Tantra Shakta a cui appartengono le Yogini. Tantra puó essere tradotto come intreccio, Shakta è il potere dell’energia manifestatasi nella vita. Non trovo migliore via se non nell’ essere guidata e ‘curata’ dalle Yogini tessendo il potere dell’esistenza attraverso l’oracolo e la danza che le stesse Yogini mi hanno ispirato. Saró sempre grata alle Yogini per la loro preziosa presenza nella mia vita.

Testo e progetto di proprietá di Luisa Spagna.

Tutti i Diritti Riservati ©


 

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

Il tempio della Dea
error: Contact me if you are interested in this content.