Percorso biennale la Ruota di Epona con Valentina Braghieri ©

Sabato 18 Febbraio dalle 10.00 alle 16.00
Giornata Introduttiva in cerchio in compagnia di Epona:
Conosceremo la sua storia, i suoi cavalli ed entreremo in contatto con la sua energia di trasformazione e ricongiungimento. Attraverso la musica e le meditazioni guidate, proveremo l’archedanza ed il disegno, in connessione con Epona ed i suoi archetipi.
– Contributo di partecipazione: 40€ + 10€ tessera associtiva annuale
– L’incontro si terrà in presenza presso l’Aps Il Tempio della Dea e Online su Zoom
per informazioni e iscrizioni scrivere a info@tempiodelladea.org

Tutti i contenuti sono soggetti a copyright ©

Evento con Valentina Braghieri:

Nel seminario, diviso in due parti, andremo a scoprire la Dea Epona dal mito alla storia. Nella prima parte ripercorreremo insieme le orme dell’antico legame tra esseri umani, il cavallo e la terra, attraverso racconti ed immagini. Vedremo come la Dea Epona accompagna il cavallo nella sua evoluzione, avvicinandolo alla cultura della Grande Madre e, successivamente attraverso il suo diffondersi tra le popolazioni dell’Antica Europa.

Conosceremo ogni simbolo di Epona e rivedremo i suoi archetipi all’interno della ruota e di come oggi, la Dea, ci riporti fortemente alle nostre radici ed alla nostra ciclicità di donne sacre: con le sue chiavi ci riapre il mondo perduto del ciclo della luna, della vita, della morte, della nascita, della sessualità e dell’abbondanza radicato come tesoro e gemma, nella profondità del nostro essere femminile, alla riscoperta della nostra Sacerdotessa interiore.

Nella seconda parte, attraverso la meditazione impareremo a familiarizzare con energie di guarigione della Dea: energie antiche della terra, sciamaniche e druidiche. Daremo poi vita a queste energie attraverso i colori e la nostra creatività, creando il nostro Quadro di Epona. Concluderemo con la condivisione collettiva della nostra esperienza e del nostro sentire.

Percorso di Valentina Braghieri:

Il Percorso La Ruota di Epona è costruito sulla Ruota dell’Anno delle antiche tradizioni pagane: otto spicchi collegati ai quattro elementi ed ai quattro passaggi stagionali ed un centro. In questo percorso di evoluzione personale verremo riportate alle nostre radici ed alla nostra ciclicità, riappropriandoci dell’antico sacro culto della Luna. In ogni incontro entreremo in profondità nell’archetipo della Dea, sempre accompagnato da un animale di potere e da una runa celtica. Camminando il sentiero di Epona entreremo in connessione con il nostro corpo, con le nostre energie trasformative e cicliche e ritorneremo insieme a ricalcare le antiche orme del Sacro Femminile.

Il Cammino sulla Ruota dell’Anno di Epona

  1. Samhain – Il Passaggio dell’Altromondo – Epona la Saggia: i corvi, le chiavi e la runa Isa – Luna Nera
  2. Yule – Solstizio d’Inverno – Epona d’Aria: l’elemento aria e la runa Jera
  3. Imbolc – Candelora – Epona Fanciulla: il cane e la runa Radio – Luna Crescente
  4. Equinozio di Primavera – Epona di Fuoco – la runa Kenaz e l’elemento fuoco
  5. Beltane – Calendimaggio – Epona l’Amante – la runa Ewhaz ed il cavallo – Luna Piena
  6. Litha – Solstizio d’Estate – Epona d’Acqua – l’elemento acqua e la runa Laguz
  7. Lammas – Ferragosto – Epona Madre – rune Feuh Uruz e la mucca – Luna Calante
  8. Mabon – Equinozio d’Autunno – Epona di Terra – runa Othila ed il sepente
  9. Il Centro della Ruota – Epona Dea dell’Amore e dei Cavalli
  10. Il significato della Dedicazione alla Dea e il percorso della Sacerdotessa di Epona

Come si sviluppa il Percorso

Primo Anno

  • Incontro con Epona la Saggia.
    Le chiavi che aprono nuove porte, la Runa Isa ad indicarci il cammino, i corvi che ci accompagnano oltre la soglia del visibile e la Luna Nera con la Saggia Epona che segna l’inizio di un nuovo ciclo.
  • Incontro con Epona d’Aria. Cavalcare l’aria, addentrarsi a fondo nell’elemento portando con se la saggezza della runa Jera e l’esperienza del volo degli uccelli.
  • Incontro con Epona Fanciulla.
    L’amicizia del fidato cane che accompagna la fanciulla al ritmo crescente della Luna, all’ombra della runa Radio.
  • Incontro con Epona di Fuoco.
    Il caldo calore del rosso fuoco, la bruciante vitalità della runa Kenaz ci renderanno consapevoli della nostra ardente luce interiore.
  • Incontro con Epona l’Amante.
    A cavallo di una giumenta bianca galoppiamo nella notte con ka runa Ehwaz che si addentra nel nostro grembo, nella nostra energia vitale e creativa.
  • Cerimonia della Ciclicità, giornata residenziale.

Secondo anno

  • Incontro con Epona d’Acqua.
    Nelle profondità dei fiumi e dei laghi l’acqua ci porta, ci trasporta e ci disseta, con la dolcezza della runa Laguz.
  • Incontro con Epona la Madre.
    Un passo verso la nostra interiorità durante la massima espansione ed abbondanza in Luna Piena, con la successiva entrata nella grotta custodita dalle rune Feuh e Uruz.
  • Incontro Epona di Terra.
    La sinuosità del serpente ed il movimento della runa Othila all’ombra della Luna Calante ci trasportano nelle nostre profonde fecondità, nelle nostre grotte e miniere interiori.
  • Incontro Epona Dea dell’Amore e dei Cavalli.
    Epona Dea dell’Amore, dei cavalli, della fertilità e dell’abbondanza ci accoglie nelle sue braccia e ripercorre con noi tutta la ruota ed i suoi archetipi, attraversando con noi i nostri labirinti interiori per uscirne intere.
  • Il significato della Dedicazione alla Dea e il percorso della Sacerdotessa di Epona.
    Come vivere giornalmente riportando la sacralità nella nostra vita quotidiana.

Valentina Braghieri:

Diplomata all’Istituto d’Arte in Arti Applicate di Castellamonte, istituto di eccellenza piemontese, sono cresciuta all’ombra delle piante, con davanti agli occhi la montagna della Bella Dormiente, mio Apu, abbracciata dalla Serra Morenica e amata da sempre da Madre Terra. Educata all’Amore e al rispetto degli animali, delle persone e della natura, sono stata chiamata dal mio Spirito e dalla mia energia ad intraprendere il percorso sciamanico, che mi ha condotta ad essere al servizio dell’Amore e della Terra, per aiutare il risveglio della Sacralità presente in tutte-i noi. Come Portatrice d’Amore, supportata e aiutata dal mio Tamburo, dal mio Animale di Potere, dalle Antenate e Antenati, dalle energie di Madre Terra, accompagno le persone a ritrovare il contatto con il proprio corpo, spirito e campo energetico. Attraverso le pratiche sciamaniche, aiuto e riporto la persona a contatto con la propria musica personale, con la propria luce ed essenza, accompagnando a ritrovare il piacere di danzare intorno al fuoco al ritmo dei tamburi ed a provare la meraviglia dell’Energia Vitale risvegliata. Il mio sapere fonde lo Sciamanesimo Siberiano, la terapia energetica, le mie esperienze spirituali ed il sentire personale: supporto le persone con le mie parole, rafforzate e seguite poi dalle varie pratiche. — Ho conseguito il titolo di Educatrice Mestruale tramite l’associazione Custodi del Femminino, attualmente in formazione come Trainer Olistica Femminile. Sacerdotessa di Epona ed ideatrice della Ruota di Epona, percorso biennale presso il Tempio della Dea di Torino. Appassionata di Rune Celtiche. Ho frequentato l’Accademia Shaman di Shraddho in Piemonte nella mia terra natia, seguendo la via dello Sciamanesimo Siberiano; ho seguito il Percorso Sciamanico Inca del Munay-ki con Yaiza; ho seguito corsi di terapia energetica; ho seguito seminari formativi con Abuela Margherita e Marion Brigantia; ho completato il percorso per la lettura dei registri Akashici con Cristina Vignato e sono Sacerdotessa di Rhiannon, attualmente ancora in formazione con Katinka Soetens al Tempio della Dea di Torino. Attualmente in formazione con Ester Botteri per la tecnica della sobada e l’utilizzo del rebozo, antiche tecniche Maya. In formazione con Nicoletta Consumi. In formazione per istruttrice di ginnastica ipopressiva.


Per informazioni e iscrizioni: info@tempiodelladea.org