Il tempio della Dea

Il Tempio della Dea

Associazione di Promozione Sociale e Centro Ricerche per la Partnership

Il Labirinto Simbolo e Circuito Sacro.


È vietata la riproduzione di immagini e testi da questo sito senza autorizzazione.


Il Labirinto Simbolo e Circuito Sacro.

Seminario Esperienziale guidato da Sarah Perini

Workshop e Camminata guidati da Sarah Perini e Cerimonia dei Tamburi guidata da Valentina Braghieri,
con la collaborazione delle donne del Cerchio della Ruota di Avalon e Diana

Sabato 2 e Domenica 3 Maggio 2020 dalle ore 10.00 alle ore 18.00,
organizzato da Il Tempio della Dea
– Il luogo sarà comunicato alle/ai partecipanti – Posti disponibili 20 –


Faremo esperienza pratica di come costruire e percorrere in una meditazione trasformativa il Labirinto all’interno del quale incontreremo la Dea Diana, nel suo aspetto di Madre Orsa, Dea del Risveglio della Primavera. Durante le giornate di seminario avremo anche la possibilità di fare esperienza dell’uso del Tamburo Sacro, di come poterlo suonare nelle cerimonie di diverso tipo e nelle meditazioni. Inoltre, per onorare le energie della Dea Orsa, simbolo della Primavera che si risveglia, figura molto sentita nel territorio delle Valli e delle Montagne del Piemonte, vivremo una Cerimonia di Empowerment energetico con il Suono del Tamburo a lei dedicata. A questo proposito potete portare il vostro tamburo personale, saranno a disposizione alcuni tamburi e sonagli extra, ma se siete in possesso di un vostro tamburo è importante lavorare con esso. Onoreremo anche le energie dI Beltane per incontrarci nella piena Consapevolezza di questa Stagionalità.
All’interno della tradizione delle culture che onoravano Sacro Femminile esistono diversi modelli o schemi visivi antichi che sono progettati per riportarci in equilibrio. Questi simboli si trovano in tutto il mondo in culture diverse come i popoli neolitici e dell’età del bronzo delle isole di Britannia, i Celti, gli antichi cretesi, gli antichi europei (tra i quali i popoli mediterranei e sardi), i nativi americani, indiani, tibetani e aborigeni australiani. Questi schemi includono il labirinto a sette circuiti che è ovunque riconosciuto come un simbolo della Dea. Creare un labirinto tridimensionale e poi camminarci in un modo cerimoniale ci offre un’esperienza di equilibrio e completezza. L’atto fisico di camminare questa particolare forma sembra avere un effetto sui lati sinistro e destro del cervello, così come il lato destro e sinistro del corpo aiutando a metterli in equilibrio.

 

We will have a practical experience of how to build and walk in a transformative meditation the Labyrinth within which we will meet the Goddess Diana in her aspect of Bear Goddess, Goddess of Spring Awakening. 
During the seminar days we will also have the opportunity to experience the use of the Sacred Drum, how to play it in different types of ceremonies and meditations.
In this regard we can bring your personal drum, some extra drums and rattles will be available, but you are in possession of your own drum it is important to work with it.
Furthermore, to honor the energies of the Goddess Diana, a deeply felt figure in the territory of the Valleys and Mountains of Piedmont, we will live an Energy Empowerment Ceremony with the Sound of the Drum belonging to her 
and we will listen to herstory in the Piedmont tradition. We will also honor the energies of Beltane to meet in the full Awareness of this Seasonality.
Everything within the tradition of cultures that honored the Sacred Feminine presents different ancient visual patterns or patterns that are linked to bring us back into balance. 
These symbols are found throughout the world in different cultures such as the Neolithic and Bronze Age peoples of the islands of Britannia, the Celts, the ancient Cretans, the ancient Europeans 
(including the Mediterranean and Sardinian peoples), the Native Americans , Indians, Tibetans and Australian aborigines. 
These schemes organized the seven-circuit maze that is everywhere recognized as a symbol of the Goddess. 
Creating a three-dimensional maze and then walking in a ceremonial way gives us an experience of balance and completeness. 
The physical act of walking this particular form seems to have an effect on the left sides and destroy the brain, as well as the destroying and left side of the body helping to wear it in balance.

Dott.ssa Sarah Perini: Laureata nel 2003 in Lingue e Letterature Straniere all’Università di Torino, con Indirizzo Storico Culturale, ha partecipato a master e seminari di argomento antropologico al Centro Interdipartimentale di Studi per le Donne dell’Università di Torino con Anna Brawer e Luciana Percovich, approfondendo gli studi di genere e il lavoro di Maria Gimbutas e Riane Eisler. Dal 2005 ha completato la sua formazione attraverso il contatto e l’apprendimento con i percorsi e le pratiche proposte da ricercatrici nel campo del Sacro Femminile, come Luciana Percovich, Vicki Noble, Kathy Jones, Katinka Soetens, Marguerite Rigoglioso, Tsultrim Allione, Sajeeva Hurtado, e molte altre, si è formata alla Scuola Triennale del Glastonbury Goddess Temple, in Inghilterra, apprendendo i Percorsi sul Sacro Femminile di Avalon. Collabora dal 2006 con Morena Luciani e l’Associazione Laima nella creazione e organizzazione di Percorsi di Ricerca e Pratica dei Sentieri del Sacro Femminile e dello Sciamanesimo Femminile e dal 2011 con l’Associazione Argiope. Dal 2005 al 2011 ha lavorato come Editor e Consulente Editoriale per la Casa Editrice Psiche 2, seguendo dei progetti in collaborazione anche con la Casa Editrice Venexia. Dal 2012 ad oggi è consulente editoriale per la Casa Editrice Ester. Curatrice di traduzioni e pubblicazioni sul sacro femminile. Dal 2015 Presidentessa dell’Associazione e Centro Ricerche per la Partnership Il Tempio della Dea. Tiene e coordina seminari, conferenze, workshop e cerimonie in tutta Italia. Iscritta all’Istituto Internazionale di Psicosintesi Educativa di Torino prosegue la formazione nel percorso triennale di formazione come Counselor. Ricercatrice indipendente, autrice, editor, mediatrice. Da quindici anni lavora nel campo della spiritualità e nell’editoria di settore. È autrice di: “Simboli e Riti delle Donne Celtiche. Regine e Dee al Tempo di Artù”, disponibile anche in lingua inglese. E di: “Chiedi alla Terra. L’Arte della Divinazione Geomantica”, e “Il Simbolismo Magico del Caffè. La caffeomanzia, il rituale divinatorio e la ricerca dei simboli come esperienza conoscitiva”.


Il corso non rilascia nessun certificato.

Nessuno di questi percorsi o sessioni sostituisce in nessun modo percorsi psicanalitici o medici. Ci riserviamo di inviare direttamente a chi di competenza per questi tipi di servizi e vi chiediamo di rivolgervi esclusivamente a psicologhe, psicologi, analisti e medici se avete bisogno di indicazioni e diagnosi in tali campi. Grazie.


MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

Contributo di partecipazione: 180,00 €

+ 10,00€ tessera annuale Associazione Il Tempio della Dea
solo per chi non ne è già in possesso e solo una volta all’anno all’iscrizione.

All’iscrizione è richiesto il versamento dell’acconto di 60,00€ non rimborsabili in caso di disdetta;
il saldo del contributo di partecipazione verrà versato il giorno del Seminario.

Il versamento dei contributi può avvenire tramite Bonifico sul Conto Corrente intestato a:
APS IL TEMPIO DELLA DEA, BANCA PROSSIMA INTESA SAN PAOLO – IBAN: IT91 A030 6909 6061 0000 0136 346
Causale: Proprio Cognome + Contributo Seminario Labirinto

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

Il tempio della Dea
error: Contact me if you are interested in this content.