Caricamento Eventi

Dopo i Tempi dei Roghi, della dispersione nel vento delle Memorie Ancestrali, dello smarrimento dei legami e nella confusione indotta su di sé e sul proprio sentire, con lenti passi ma anche con inarrestabili scoppi di coraggio le donne rinchiuse nelle trappole del patriarcato hanno riafferrato il flusso di coscienza, memoria e sapienza. Nel farlo, spesso sono state risvegliate dall’incontro con le culture indigene del pianeta sopravvissute alla cancellazione o trovando le tracce del passato riemergente.

Dalle donne indigene, che abbiamo visto, toccato e abbracciato, dai racconti delle loro vite qui nel presente abbiamo ricordato che un tempo erano le donne al centro della vita sociale e spirituale ed erano le donne anziane e sagge in particolare che guidavano i clan, ne rappresentavano l’essenza e la continuità con la lunga fila delle Antenate.

Dopo l’ultimo sangue si libera un tempo e un’energia diversa, una nuova libertà, un nuovo sguardo sul mondo.

Su questa essenza più sottile e pervasiva, in cui il centro torna su di sé e lo sguardo si sporge

oltre i confini della realtà fisica, come la quintessenza che sta al centro dei quattro elementi,

ci muoveremo in Cerchio specchiandoci e troveremo le forme e le parole per dirci.

Le parole verranno dal nostro sentire e lasciarci portare insieme.

 

Oggi rivendichiamo questo nome, Crone, e il preciso ruolo di Crona nella Ruota della Vita per tutte le donne che, entrate nella fase che inizia dopo l’ultimo sangue, non si vergognano di invecchiare, imparano a prendere distacco dal piano fisico con le sue meraviglie e i suoi dolori e, consapevoli di avere un grande sogno da lasciare in eredità alle Antenate del Futuro, aiutano le donne più giovani a non dimenticarlo.

Nel Cerchio delle Crone ognuna fa da Specchio all’altra, diventa Maestra e Sorella Elettiva per l’altra, confrontando paure e talenti e imparando ad accedere allo stato di pienezza che si apre quando scegliamo di dedicare a noi stesse e alle nostre simili le attenzioni prima donate ad altri.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE:

Contributo di partecipazione è di: 160,00 €

Il Seminario è destinato alle socie/i dell’Associazione Il Tempio della Dea è richiesto il tesseramento annuale di 10,00€ all’iscrizione.

I contributi si possono versare tramite bonifico bancario intestato a:
APS IL TEMPIO DELLA DEA
BANCA INTESA SAN PAOLO
IBAN: IT91 A030 6909 6061 0000 0136 346
BIC: BCITITMM
Causale: Donazione Progetto Crone Percovich

Per iscrizioni scrivere a: info@tempiodelladea.org