Il tempio della Dea

Il Tempio della Dea

Associazione di Promozione Sociale e Centro Ricerche per la Partnership

Camminare il Labirinto di Avalon

Seminario Esperienziale Camminare il Labirinto di Avalon

labyrinth-687x548
Guidato da Sarah Perini
Domenica 13 Maggio 2018 dalle ore 10.00 alle ore 18.00,
organizzato da Il Tempio della Dea Sardegna,
presso Altare Rupestre e zona Sacra, località Santo Stefano, Oschiri (OT).

Faremo esperienza pratica di come costruire e percorrere in una meditazione trasformativa il Labirinto Cerimoniale all’interno del quale incontreremo la Dea in noi e fuori di noi, a contatto con la nutriente energia di un luogo naturale, sacro e antico.
Durante la giornate di seminario avremo la possibilità di fare esperienza di meditazioni, letture oracolari e di conoscere la Ruota dell’Anno.
All’interno della tradizione Dea ci sono diversi modelli o schemi visivi antichi che sono progettati per riportarci in equilibrio. Questi simboli si trovano in tutto il mondo in culture diverse come i popoli neolitici e dell’età del bronzo delle isole di Brigit, i Celti, gli antichi cretesi, gli antichi europei (tra i quali i popoli mediterranei e sardi), i nativi americani, indiani, tibetani e aborigeni australiani. Questi schemi includono il labirinto a sette circuiti che è ovunque riconosciuto come un simbolo della Dea.
Creare un labirinto tridimensionale sulla terra e poi camminarci in un modo cerimoniale ci offre un’esperienza di equilibrio e completezza. L’atto fisico di camminare questa particolare forma sembra avere un effetto sui lati sinistro e destro del cervello, così come il lato destro e sinistro del corpo e, aiuta a metterli in equilibrio.

Esempio di graffito rupestre rinvenuto in Sardegna presso il luogo termale di Benetutti
nella Domus de Janas del Labirinto o Luzzanas:

tomba del labirinto luzzanas sardegna

____________________

In questo seminario esperienziale di una giornata, Cammineremo il Labirinto in un luogo speciale
presso un area archeologica e sacra di particolare bellezza e intensità.

Per fare esperienza del percorso sacro all’interno della potente energia della Terra di Sardegna.

 

Dott. ssa Sarah Perini: Laureata nel 2003 in Lingue e Letterature Straniere all’Università di Torino, con Indirizzo Storico Culturale, ha partecipato a master e seminari di argomento antropologico al Centro Interdipartimentale di Studi per le Donne dell’Università di Torino con Anna Brawer e Luciana Percovich, approfondendo gli studi di genere e il lavoro di Maria Gimbutas e Riane Eisler. Dal 2005 ha completato la sua formazione attraverso il contatto e l’apprendimento con i percorsi e le pratiche proposte da ricercatrici nel campo del Sacro Femminile, come Luciana Percovich, Vicki Noble, Kathy Jones, Katinka Soetens, Marguerite Rigoglioso, Tsultrim Allione, Sajeeva Hurtado, e molte altre, si è formata alla Scuola Triennale del Glastonbury Goddess Temple, in Inghilterra, apprendendo i Percorsi sul Sacro Femminile di Avalon. Collabora dal 2006 con Morena Luciani e l’Associazione Laima nella creazione e organizzazione di Percorsi di Ricerca e Pratica dei Sentieri del Sacro Femminile e dello Sciamanesimo Femminile e dal 2011 con l’Associazione Argiope. Dal 2015 Presidentessa dell’Associazione e Centro Ricerche per la Partnership Il Tempio della Dea. Tiene e coordina seminari, conferenze, workshop e cerimonie in tutta Italia. Iscritta all’Istituto Internazionale di Psicosintesi Educativa di Torino prosegue la formazione nel percorso triennale di formazione come Counselor. Ricercatrice indipendente, autrice, editor, mediatrice. Da quindici anni lavora nel campo della spiritualità e nell’editoria di settore. È autrice di: “Simboli e Riti delle Donne Celtiche. Regine e Dee al Tempo di Artù”, disponibile anche in lingua inglese. E di: “Chiedi alla Terra. L’Arte della Divinazione Geomantica”, e “Il Simbolismo Magico del Caffè. La caffeomanzia, il rituale divinatorio e la ricerca dei simboli come esperienza conoscitiva”.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

Il tempio della Dea
error: Contact me if you are interested in this content.