Il tempio della Dea

Il Tempio della Dea

Associazione di Promozione Sociale e Centro Ricerche per la Partnership

Riscoprire la saggezza, i miti e i simboli di Circe

LA RUOTA DI CIRCE

RISCOPRIRE LA SAGGEZZA, I MITI E I SIMBOLI DI CIRCE©


Circe invidiosa, John William Waterhouse

Percorso Annuale e Seminario introduttivo facilitati da Sarah Perini e Roberta Pibiri

Seminario-workshop introduttivo: Sabato 26 e Domenica 27 Ottobre 2019 dalle ore 10.00 alle 17.00
presso Associazione di Promozione Sociale e Centro Ricerche per la Partnership Il Tempio della Dea

In questo percorso esploreremo i diversi volti di Circe, archetipo del femminile connesso alla saggezza trasformativa e alle arti oracolari, manifestazione della grande Dea mediterranea, della Potnia.

Circe è certamente la più nota tra le maghe dell’antichità mediterranea, ma cosa sappiamo di lei e della sua storia al di là dell’immaginario distorto e carico di pregiudizi cui generalmente è associata?

Attraverso un percorso di scoperta, di svelamento e di ri- appropriazione della sua storia, dei suoi miti e dei suoi simboli, ispirato dal prezioso lavoro della storica delle religioni ed esperta della religione mediterranea Momolina Marconi, percorreremo la sua Ruota e sperimenteremo, stagione dopo stagione, le sue diverse qualità e aspetti: Circe la pharmakis-Circe l’incantatrice, la divina cultrice di arti magiche e oracolari, la Sacerdotessa di Ecate, la Signora della Metamorfosi, la Regina della natura selvaggia e misteriosa (potnia phyton).

Durante il viaggio di scoperta di questa importante dea e archetipo del femminile, ri-membreremo e risveglieremo in noi le qualità connesse a Circe attraverso l’esplorazione e la pratica dell’arte che più di tutte le è propria, quella oracolare: un insieme di pratiche e strumenti di conoscenza di noi stesse/i, che rappresentano la nostra antica eredità culturale e spirituale e che sono capaci di connetterci con il sacro femminile che in noi e risvegliare la nostra naturale capacità intuitiva.

LA RUOTA DI CIRCE

Struttura del percorso annuale

Circe la Crona

  • Descrizione dell’archetipo e invocazione a Circe la Crona.
  • Significato delle arti oracolari e dell’incorporazione dell’energia della Dea.

Circe dell’Aria

  • Descrizione dell’archetipo e invocazione a Circe dell’Aria.
  • Conoscenza e utilizzo degli incensi.
  • Introduzione alle linee generali degli archetipi dei tarocchi.

Circe la Fanciulla

  • Descrizione dell’archetipo e invocazione a Circe Fanciulla.
  • Comprensione e utilizzo delle carte oracolari.
  • Spiegazione dello strumento oracolare: la trottola di Ecate.

Circe del Fuoco

  • Descrizione dell’archetipo e invocazione a Circe del Fuoco.
  • Utilizzo dell’elemento fuoco nella sua funzione apotropaica e purificatrice.

Circe lAmante

  • Descrizione dell’archetipo e invocazione a Circe l’Amante.
  • Pratiche di meditazione, di respirazione, di connessione energetica e benedizione del grembo.

Circe dellAcqua

  • Descrizione dell’archetipo e invocazione a Circe dell’Acqua.
  • Introduzione alla caffeomanzia.

Circe la Madre

  • Descrizione dell’archetipo e invocazione a Circe la Madre.
  • Meditazione di connessione con le Antenate in Linea Materna.
  • Introduzione al significato delle Rune.

Circe della Terra

  • Descrizione dell’archetipo e invocazione a Circe della Terra.
  • Introduzione alla disciplina della Geomanzia.

Circe del Centro

Il significato del servizio sacro nelle vie della spiritualità femminile.


Dott.ssa Sarah Perini: Laureata nel 2003 in Lingue e Letterature Straniere all’Università di Torino, con Indirizzo Storico Culturale, ha partecipato a master e seminari di argomento antropologico al Centro Interdipartimentale di Studi per le Donne dell’Università di Torino con Anna Brawer e Luciana Percovich, approfondendo gli studi di genere e il lavoro di Maria Gimbutas e Riane Eisler. Dal 2005 ha completato la sua formazione attraverso il contatto e l’apprendimento con i percorsi e le pratiche proposte da ricercatrici nel campo del Sacro Femminile, come Luciana Percovich, Vicki Noble, Kathy Jones, Katinka Soetens, Marguerite Rigoglioso, Tsultrim Allione, Sajeeva Hurtado, e molte altre, si è formata alla Scuola Triennale del Glastonbury Goddess Temple, in Inghilterra, apprendendo i Percorsi sul Sacro Femminile di Avalon. Collabora dal 2006 con Morena Luciani e l’Associazione Laima nella creazione e organizzazione di Percorsi di Ricerca e Pratica dei Sentieri del Sacro Femminile e dello Sciamanesimo Femminile e dal 2011 con l’Associazione Argiope. Dal 2015 Presidentessa dell’Associazione e Centro Ricerche per la Partnership Il Tempio della Dea. Tiene e coordina seminari, conferenze, workshop e cerimonie in tutta Italia. Iscritta all’Istituto Internazionale di Psicosintesi Educativa di Torino prosegue la formazione nel percorso triennale di formazione come Counselor. Ricercatrice indipendente, autrice, editor, mediatrice. Da quindici anni lavora nel campo della spiritualità e nell’editoria di settore. È autrice di: “Simboli e Riti delle Donne Celtiche. Regine e Dee al Tempo di Artù”, disponibile anche in lingua inglese. E di: “Chiedi alla Terra. L’Arte della Divinazione Geomantica”, e “Il Simbolismo Magico del Caffè. La caffeomanzia, il rituale divinatorio e la ricerca dei simboli come esperienza conoscitiva”.

Dott.ssa Roberta Pibiri: Dottoressa di Ricerca (Ph.D) in Sociologia presso l’Università degli Studi Torino, con specializzazione in Sociologia delle religioni. Mossa da una grande passione per la ricerca (quella sul campo e, più precisamente, per l’etnografia), e da un profondo interesse personale per la spiritualità e le religioni in generale, i suoi principali ambiti di studio e ricerca sono connessi a tematiche inerenti alla relazione tra genere e religione; alla spiritualità femminile; alle forme di spiritualità emergenti (in particolare, alla ri-attualizzazione contemporanea delle antiche tradizioni religiose pre-cristiane); al riconoscimento e legittimazione della diversità religiosa e culturale (questione dell’articolo 8 della Costituzione). Oltre a questi, tra gli altri vanno annoverati quelli riguardanti la relazione tra esperienza religiosa, trasformazione di sé ed emozioni e l’analisi della performance rituale; lo studio dei processi di re-invenzione della tradizione. Counselor psicosintetista in formazione presso l’Istituto Internazionale di Psicosintesi Educativa. Calligrafa per passione. Fa parte dell’Associazione di Promozione sociale e Centro Ricerche per la Partnership Il Tempio della Dea in qualità di Segretaria. Collabora con l’Associazione per l’organizzazione di seminari e altre attività, traduzioni di saggi inerenti le vie del sacro femminile, portando il proprio contributo attraverso conferenze e seminari legati alle tematiche di genere e alla spiritualità femminile, cui ha dedicato una parte del suo lavoro di tesi di Dottorato.


Il corso si struttura in un ciclo di 9 lezioni individuali residenziali oppure online, o telefoniche, una giornata di esercitazioni intensive e una giornata residenziale dedicata alla Cerimonia di Dedicazione. Il residenziale si svolge a Torino presso l’Associazione di Promozione Sociale e Centro Ricerche per la Partnership Il Tempio della Dea. È possibile iscriversi in qualsiasi momento e recuperare le lezioni eventualmente perse, richiedendo le registrazioni e versando il contributo completo.


INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:

Per informazioni sul percorso e iscrizione scrivere alla Segreteria dell’Associazione all’indirizzo mail: info@tempiodelladea.org


  1. Contributo di Partecipazione al Seminario introduttivo: 160,00 + è richiesto il tesseramento annuale di 10,00€ all’iscrizione.
  2. Contributo di Partecipazione al Percorso Annuale:
    Il contributo del percorso annuale è di: 800,00€
    Il Corso è destinato alle socie/i dell’Associazione Il Tempio della Dea è richiesto il tesseramento annuale di 10,00€ all’iscrizione.

Il contributo è da versare nella seguente modalità:

Soluzione Contributo A)

  • Prima Rata: 410€ (comprende tessera associativa) all’iscrizione ed entro il 15 novembre;
  • Seconda Rata: 400€ entro il 15 maggio.

Soluzione Contibuto B) rateizzazione in 8 rate da novembre a giugno

Il versamento dei contributi può avvenire in contanti e/o tramite bonifico bancario sul c/c intestato a:
Associazione di Promozione Sociale e Centro Ricerche per la Partnership Il Tempio della Dea
Bonifico sul Conto Corrente Bancario intestato a Il Tempio della Dea, Banca Prossima – Intesa San Paolo
IBAN: IT91 A030 6909 6061 0000 0136 346
Causale: Proprio Cognome + Contributo Percorso Ruota Circe.


 

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.

Il tempio della Dea
error: Contact me if you are interested in this content.